Siate Fotografi, Non Meccanici

Un anno fa sono stato invitato a Berlino per partecipare a un workshop di fotografia e, per la prima volta in vita mia, mi sono ritrovato in mezzo ad un centinaio di fotografi. Non credo di essermi mai sentito tanto a disagio in ambito fotografico: tutte le persone intorno a me sembravano essere espertissime di lenti, obiettivi, meccanica fotografica. Io ho soltanto un paio di lenti e un corpo macchina e lavoro sempre e soltanto con quello: conosco la mia piccolissima attrezzatura piuttosto bene, ma non so assolutamente nulla di tutto ciò che non possiedo. Per questo motivo avere intorno a me così tanti esperti di attrezzatura mi ha fatto sentire fuori luogo: ho pensato di essere un impostore, di trovarmi là per caso. Poi però ho pensato che tutti quei ragazzi e quelle ragazze avevano pagato per trovarsi lì a partecipare ai workshop mentre io, in tutta la mia ignoranza, ero stato invitato dall’organizzazione (oltre che essere pagato per aver ceduto una mia immagine per la locandina dell’evento). La cosa mi ha fatto pensare: non sapere assolutamente nulla sull’ultima macchina fotografica uscita sul mercato e quale lente è la migliore mi ha fatto però concentrare esclusivamente sul mio lavoro, sul mio stile e sul mio occhio. Io non so quasi nulla eppure credo di scattare buone fotografie. Qual è la morale di tutto ciò? Con la massima umiltà vi dico: siate fotografi migliori, non migliori esperti di attrezzatura. Le lenti sono belle e gli obiettivi affascinanti, un corpo macchina costoso e un’attrezzatura impeccabile però non vi permetterà di fare migliori fotografie (motivo per cui andrebbe fatta una multa pesante a chi, guardando un vostro scatto, vi dice: “Che belle foto che fa la tua macchina fotografica!”). Siamo sempre noi a scattare fotografie, qualunque sia la lente o il corpo macchina che possediamo. Siamo noi a dover migliorare come fotografi, non sarà la nostra collezione di obiettivi a migliorarci.

“La migliore attrezzatura fotografica è un buon paio di scarpe”, diceva qualcuno. Io aggiungerei qualche libro, magari una mostra, gli stimoli mentali che ci ispirano e ci motivano a migliorare sono tutto ciò di cui dovremmo aver bisogno. Poi certo, ci sono macchine fotografiche più discrete di una reflex per prendere immagini di Street Photography, oppure lenti che sono ovviamente più adatte se vi piace scattare foto al paesaggio. Il punto è questo: cercate di capire che fotografie volete realizzare e puntate su un’attrezzatura minima ma perfetta per le vostre esigenze. E ricordate che alcuni tra i più grandi fotografi della storia hanno passato praticamente tutta la loro vita con un solo obiettivo: Henri Cartier-Bresson con il 50mm, Alex Webb e Josef Koudelka con il 35mm oppure Bruce Gilden con il 28mm.

Il mio consiglio è dunque di lasciar perdere tutti questi siti e blog che parlano di attrezzatura fotografica, a meno che non siate proprio appassionati di ciò, e di dedicarvi di più a migliorare il vostro stile, ad imparare da quelli più bravi, a trovare una buona idea per il vostro prossimo progetto, qualunque sia la lente che userete per realizzarlo. Ricordate, non è la conoscenza della meccanica fotografica a rendervi fotografi: è ciò che producete. Al lavoro!

[Cerchi altra ispirazione? Raggiungici sul gruppo Living Is Easy With One Eye Closed]

Berlin2

Advertisements

2 thoughts on “Siate Fotografi, Non Meccanici

  1. Sono assolutamente d’accordo. Una o al massimo due lenti a focale fissa vanno bene: ci obbligano ad avvicinarci fisicamente al soggetto e offrono una luminosità e nitidezza di immagine di cui non si può fare a meno!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.